NEWS
  • SCADE IL 31 MAGGIO L’IMPOSTA DI BOLLO SULLE FATTURE ELETTRONICHE EMESSE NEL I TRIMESTRE 2021 SCOPRI DI PIÚ SCADE IL 16 MARZO LA TASSA DI CC.GG. SUI LIBRI SOCIALI PER L’ANNO 2021 SCOPRI DI PIÚ BREXIT - PRINCIPALI NOVITA’ IN AMBITO FISCALE E LAVORATIVO SCOPRI DI PIÚ

MULTA DI 35,3 MILIONI DI EURO PER VIOLAZIONI ALLA PROTEZIONE DEI DATI: IL CASO DI H&M

Posted on 26/10/2020 by Clarkson Hyde

L’autorità per la protezione dei dati di Amburgo ha emesso una sanzione a H&M di euro 35,3 milioni di euro per aver effettuato una profilazione illecita di dati dei dipendenti.

Almeno dal 2014, H&M (con sede legale ad Amburgo) ha effettuato numerosissime registrazioni sulla vita privata dei propri dipendenti (su: religione, famiglia, ecc..).

Questa è la seconda multa più elevata inflitta in Europa ad una singola azienda in tema di violazione del GDPR.

H&M ha riconosciuto la propria responsabilità e ha anche pianificato di risarcire i propri dipendenti.

Leggi la circolare completa: Multa di 35,3 milioni di euro per violazioni alla protezione dei dati: il caso H&M

Search


Archives